Ecobonus acquisto veicoli

08/04/2019 - 31/12/2021

La Finanziaria 2019 ha introdotto delle agevolazioni per l’acquisto di veicoli elettrici/non inquinanti, il cosiddetto  “Ecobonus”, con o senza la rottamazione del mezzo usato e per l’istallazione dei punti di ricarica (colonnine per i veicoli elettrici).

Sono ammessi all’agevolazione i soggetti che
  • acquistano, anche in leasing, ed immatricolano in Italia dall’1.3.2019 al 31.12.2021, un veicolo di categoria M1 nuovo con prezzo risultante dal listino ufficiale della casa automobilistica produttrice inferiore a € 50.000 (IVA esclusa), che produce emissione di anidride carbonica (CO2) allo scarico non superiore a 70 g/Km;
  • acquistano, anche in leasing, ed immatricolano in Italia nel 2019 un veicolo a 2 ruote di categoria L1e / L3e, elettrico / ibrido, nuovo di fabbrica di potenza inferiore / uguale a 11 kW.


In particolare, a decorrere dall’8.4.2019, gli operatori del settore possono “prenotare” il bonus tramite l’apposita piattaforma telematica

Per gli autoveicoli il  contributo è parametrato alle emissioni di biossido di carbonio e alla contestuale o meno rottamazione di un veicolo della medesima categoria omologato Euro 1,2,3 e 4.
In caso di rottamazione di un “vecchio” veicolo, lo sconto sarà da 2.500 a 6.000 €uro; senza rottamazione da 1.500 a 4.000 €uro.
Il veicolo acquistato deve avere un prezzo di listino ufficiale della casa produttrice inferiore a 50.000 €uro (IVA esclusa) e produrre emissione di anidride carbonica (CO2) non superiore a 10 g/Km.

Per i motoveicoli il contributo è riconosciuto ai soggetti che consegnano, contestualmente all’acquisto, un motoveicolo della medesima categoria omologato Euro 0, 1 e 2.
Lo sconto sul prezzo di acquisto del nuovo sarà del 30% del prezzo di acquisto (IVA esclusa), fino ad un massimo di 3.000 €uro.

Il contributo deve essere “prenotato” da parte del Concessionario/Venditore attraverso apposita piattaforma on-line, e sarà riconosciuto all’acquirente direttamente come sconto sul prezzo di acquisto del veicolo. Sarà poi il venditore a recuperare l’importo come credito d’imposta.

Per maggiori informazioni:
Area Contributi
T. 0376 231216

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
Il nostro network