Nuovo sistema di gestione dei pass turistici, si parte. Soddisfatti gli operatori

21/06/2018

Nuovo sistema di gestione dei pass turistici, si parte. Soddisfatti gli operatori

Soddisfazione nel vedere esaudite le proprie richieste con la consapevolezza che ci saranno vantaggi per tutti: operatori, turisti e residenti. Con questo spirito le due categorie di Confcommercio che rappresentano l’ospitalità cittadina, ovvero Federalberghi e Associazione B&B, salutano il nuovo sistema di rilascio dei pass turistici che prenderà avvio il 1° agosto per un rodaggio di due mesi, mentre con ottobre verrà definitivamente archiviato l’ormai obsoleto sistema cartaceo.

“Lo scorso 22 febbraio – racconta il presidente di Federalberghi Gianluca Bianchi - abbiamo incontrato l’Amministrazione, nello specifico il vicesindaco Buvoli e l’Assessore Rebecchi, portando sul tavolo tre esigenze del comparto: informatizzare la procedura di rilascio dei pass turistici per gli ospiti delle strutture ricettive; estendere, per i possessori dei pass, la possibilità di parcheggiare la propria auto anche ai posteggi a pagamento; semplificare le modalità di richiesta dei pass per gli autobus turistici.

E L’Amministrazione, che ringraziamo, ha dimostrato massima disponibilità. Ora arrivano i risultati: il rilascio dei pass turistici (validi 24 ore) per gli ospiti delle strutture ricettive avverrà con una procedura completamente on-line, con risparmio di tempo per i gestori della struttura e gli uffici pubblici. 

E' stata accolta anche la nostra proposta di prevedere un particolare pass che permettesse ai possessori di lasciare l’auto non solo nelle strisce bianche, ma anche negli stalli a pagamento: attualmente infatti i turisti con il pass possono parcheggiare solo nei posteggi gratuiti, il cui numero, nella ztl, è estremamente limitato. Spesso capita che i turisti siano obbligati a girare per molto tempo per le vie del centro per trovare un posto libero. Con un unico pass – del costo di 5 euro - che permette di parcheggiare ovunque, avremo tre benefici: liberare posti auto all’interno della ztl a favore dei residenti, offrire al turista un servizio e un’accoglienza migliori; ridurre il traffico e quindi l’inquinamento all’interno del centro storico. Infine un’altra azione per migliorare l’accoglienza turistica è quella della semplificazione della richiesta dei pass per gli autobus turistici: la procedura on-line, prima troppo macchinosa, è stata ottimizzata con la possibilità per le strutture ricettive di richiedere direttamente anche questa tipologia di pass.”

Due gli incontri formativi richiesti dagli operatori per aggiornarsi sulle nuove procedure: uno si è svolto il 19 giugno, l’altro è in programma martedì 26 giugno sempre nella sede Aster di Borgochiesanuova.

Categorie:  Albergatori
Federalberghi Mantova
 Bed and breakfast e strutture extra-alberghiere

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
Il nostro network