Codice identificativo per Cav: approvata da Regione la proposta di legge. 'Così si garantisce concorrenza leale e trasparenza'

16/01/2018

Codice identificativo per Cav: approvata da Regione la proposta di legge. 'Così si garantisce concorrenza leale e trasparenza'

Via libera all’introduzione del Codice identificativo per Cav, le case e appartamenti per vacanze.

La Commissione consiliare ‘Attività Produttive’ di Regione Lombardia, infatti, ha approvato giovedì scorso il disegno di legge che introduce il codice identificativo di riferimento (CIR) negli annunci di case e appartamenti per vacanze sui portali on line.

D’intesa con  l’Assessore allo Sviluppo Economico Mauro Parolini è stata elaborata una proposta unificata che recepisce le considerazioni e le istanze avanzate dal sistema Confcommercio: l’ambito di applicazione è relativo a Cav e locazioni turistiche brevi; il codice equivale al numero di protocollo rilasciato dal Comune al momento della comunicazione di inizio attività ricettiva/locativa, e, al fine di adeguare gli annunci esistenti e gli strumenti di intermediazione alla nuova normativa, l’entrata in vigore del nuovo obbligo a partire dal 1° luglio 2018.

“Già due anni fa, con la stesura della legge regionale lombarda, avevamo chiesto l’obbligatorietà di un codice identificativo di riferimento per ogni unità ricettiva – afferma il direttore di Confcommercio Mantova Nicola dal Dosso – uno strumento indispensabile a garantire il controllo efficace degli appartamenti ad uso turistico. Siamo dunque soddisfatti di questo provvedimento che completa un percorso normativo necessario e va a vantaggio di tutti: consumatori e operatori del settore turistico. Ringraziamo l’assessore Mauro Parolini perché ha dimostrato sensibilità e attenzione verso un tema, quello degli affitti brevi ad uso turistico e degli appartamenti per vacanze, che registra un’espansione senza precedenti sull’onda della sharing economy, e che, per la prima volta in Italia riceve una prima regolamentazione”.

Il voto finale in Aula della proposta di legge è in programma nella seduta del Consiglio Regionale di martedì 16 gennaio.

Categorie:  Albergatori
Federalberghi Mantova
 Bed and breakfast e strutture extra-alberghiere

Condividi linkedin share facebook share twitter share
Siglacom - Internet Partner
Il nostro network